A cosa fare attenzione quando si firma un contratto di affitto?

Imparare a conoscere i contratti d’affitto

Si è tentati di firmare un contratto d’affitto per un nuovo appartamento ignorando la maggior parte delle sue disposizioni o qualsiasi potenziale problema collegato. Si potrebbe pensare che non hanno importanza perché si tratta comunque di un accordo temporaneo. Ma ogni fattore che si ignora potrebbe essere un problema in seguito. Per questo motivo, ci sono dieci cose che dovresti sapere prima di firmare un contratto d’affitto annuale.

Immagina che stai per noleggiare un’auto che ha un’ammaccatura grande come una palla da bowling nella portiera del guidatore. Non firmereste il contratto di affitto senza documentare il danno preesistente. Un appartamento non è diverso: Non firmate il contratto d’affitto finché non siete soddisfatti che la proprietà sia in buono stato dentro e fuori.

La maggior parte degli acquirenti di case assumono un professionista per fare un’ispezione della casa prima della chiusura, ma questo non accade a molti affittuari. Potresti non voler sborsare diverse centinaia di dollari per ispezionare un edificio in cui vivrai per qualche anno, ma non pensare che ispezionare l’unità sia inutile o poco importante. Anche se farete l’ispezione da soli, dovreste affrontare questo sforzo con tutta la serietà che avreste se steste comprando il posto per possederlo.

Come leggere un foglio di lavoro sul contratto di locazione

Una delle caratteristiche più importanti di un contratto di locazione è la durata dell’accordo. Il tuo contratto di locazione potrebbe essere mese per mese o per un periodo specifico come alcuni mesi o anche diversi anni. I termini di locazione residenziale più comuni sono da sei mesi a un anno.

  Che differenza cè tra giacca e blazer?

Ci sono vantaggi e svantaggi per entrambi i tipi. Un contratto di locazione mese per mese dà all’affittuario il minimo impegno e la massima flessibilità. Di solito, se si vuole andarsene per qualsiasi motivo, basta dare al padrone di casa un preavviso di 30 giorni. A differenza di un contratto di locazione a lungo termine, non c’è nessuna penale per la rottura del contratto, a meno che non si riesca a dare un preavviso di 30 giorni.

Kahler: Molti inquilini non capiscono che la flessibilità va in entrambi i sensi. Se il padrone di casa sceglie di smettere di affittare la proprietà, trova un inquilino disposto a pagare un affitto più alto o decide di vendere la proprietà, tutto quello che il contratto di locazione richiede è un preavviso di 30 giorni per l’inquilino attuale per andarsene. Un inquilino deve accettare questo rischio.

Ecco un esempio, riguardante 11 affittuari di case che vivevano nel campus della Star Academy, una ex proprietà statale vicino a Custer, S.D. Alcuni degli inquilini avevano affittato per 14 anni con contratti di locazione mese per mese. Quando lo stato ha pignorato la proprietà ha dato agli inquilini un avviso di 30 giorni per muoversi.

Ansia di firmare un contratto d’affitto

Che tu sia un affittuario alle prime armi o un professionista esperto, potresti voler porre ai potenziali proprietari alcune domande chiave prima di firmare un contratto d’affitto per un appartamento o una casa. Ecco alcune domande da fare prima di firmare un contratto d’affitto.

  Quali tende per porta finestra?

Un contratto d’affitto è di solito di 12 mesi, secondo Consumer.gov. Ma alcuni padroni di casa e società di gestione possono offrire termini di locazione da 6 mesi fino a 18 mesi, dice il Time. Potresti voler chiedere al tuo futuro padrone di casa se la durata del contratto d’affitto è flessibile. Se puoi firmare un contratto d’affitto a lungo termine, una società di gestione può essere in grado di offrire uno sconto mensile sull’affitto, afferma il Time.

Assicuratevi di chiedere al padrone di casa e alla società di gestione quali servizi sono inclusi nel vostro affitto, dice Trulia. Siate specifici e chiedete esattamente di quali utenze siete responsabili e quali il padrone di casa coprirà. Si può anche considerare di chiedere informazioni su servizi come il parcheggio, la cura del prato, il deposito e l’accesso alla piscina, dice Trulia. A seconda dell’affitto, si possono avere costi aggiuntivi per questi tipi di servizi e comodità.

Cose da sapere prima di firmare un contratto d’affitto

Se vi viene chiesto di trasferire denaro o di pagare in contanti, questa è una grande bandiera rossa, ha detto Vanacoro. Tutti i contanti che si danno a una società legittima verrebbero controllati per la contraffazione, quindi nessuno vorrebbe questo passo in più. Pagare in contanti rimuove una traccia cartacea, che è esattamente ciò che un truffatore vorrebbe.

Vanacoro ha messo in guardia su quanto sia facile cercare l’annuncio di un appartamento, prendere la chiave dal concierge per spacciarsi per l’agente immobiliare, e far fare un giro ai possibili inquilini, il tutto senza mai avere contatti con l’agente immobiliare legittimo. Assicurati che la persona che ti mostra l’appartamento faccia parte dell’organizzazione che lo ha messo sul mercato. Se hai a che fare con un agente che non ha un numero di telefono dell’ufficio, un account e-mail dell’ufficio o un’altra persona a cui ti può riferire, è possibile che stia operando da solo.

  Come creare un calendario con Word?

Se arrivi e c’è un condizionatore d’aria rotto nell’appartamento, ci dovrebbe essere un piano per quando verrà riparato. Se il padrone di casa non può darti una data, scrivi nel tuo contratto che, come minimo, chiedi uno sconto sull’affitto per ogni mese in cui è fuori servizio. Non fidatevi del fatto che sarà riparato al momento del trasloco se non avete contrattato che sia così.

Federico Ricci

Sono Federico Ricci, scrittore nel tempo libero, appassionato di sport e nuove tecnologie.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos.
Privacidad