Quali sono le 4 dimensioni della valutazione?

Filosofia di valutazione Pyp

Le valutazioni hanno molte forme e dimensioni. Per coloro che sono nuovi alla valutazione o che hanno appena iniziato, i termini possono essere difficili da classificare o semplicemente non familiari. Conoscere un tipo di valutazione da un altro può essere un modo utile per capire come utilizzare al meglio la valutazione a proprio vantaggio. Ecco perché ci siamo presi il tempo di spiegare i diversi tipi di valutazione in questo post.

La natura sfaccettata delle valutazioni significa che gli educatori possono sfruttarle in diversi modi per fornire una preziosa struttura formale o informale al processo di apprendimento. La cosa principale da ricordare è che la valutazione è uno strumento di apprendimento. Ciò che tutte le valutazioni hanno in comune è che forniscono un’istantanea della comprensione dello studente in un particolare momento del processo di apprendimento.

Ragionevolmente, quando tu stesso eri uno studente K-12, potresti non essere stato consapevole della varietà di valutazioni su cui gli insegnanti fanno leva.    Per lo studente medio, o per chiunque sia mai stato uno studente, la parola ‘test’ ha una definizione abbastanza chiara e di solito include un certo livello di ansia e aspettativa sul risultato finale.    Ma, per gli educatori, i test – o le valutazioni – sono in realtà abbastanza sfaccettati e hanno un posto sia formale che informale nel processo di apprendimento.

  Come si fa a scrivere una tesina?

Esempi di valutazione Pyp

Per valutare il lavoro qualitativo degli studenti, come saggi, progetti, relazioni o presentazioni, si raccomanda l’uso di rubriche.    Servono bene per indicare chiaramente le aspettative specifiche per un compito e per le prestazioni degli studenti. Possono essere usate per la valutazione, per fornire un feedback agli studenti e per informare e incoraggiare gli studenti a pensare al proprio apprendimento.

Le rubriche non sono l’unico strumento, comunque, per raccogliere dati per la valutazione dei risultati di apprendimento degli studenti. A seconda dei risultati da valutare e delle risorse disponibili (soprattutto tempo e buona volontà), altri metodi e strumenti possono servire bene:

I portfolio possono fornire una finestra sul processo di apprendimento degli studenti, sia su un progetto semestrale che su un periodo di quattro anni all’università, che può essere valutato (di solito usando una rubrica).

Sia che si tratti di un sondaggio basato sul programma di major attuali o di alumni recenti o di un’analisi dei risultati del sondaggio SERU, le domande del sondaggio ben formulate possono fornire informazioni importanti sulle percezioni e le esperienze degli studenti.

Come si inserisce la valutazione nella pianificazione in pyp

All’inizio di questo millennio, più o meno le stesse idee sono emerse in una nuova ondata di insegnamento delle competenze del 21° secolo. Diversi progetti hanno cercato di definire, operazionalizzare, misurare e insegnare queste competenze (vedi per esempio, Trilling e Fadel, 2009; Griffin e Care, 2014), ma gli stessi vincoli sembravano ostacolare il progresso nel mettere in pratica queste idee nell’educazione di massa come per i precedenti tentativi simili. Non c’erano strumenti adeguati per valutare e monitorare i cambiamenti nella cognizione degli studenti. La disponibilità di strumenti di valutazione appropriati è una condizione necessaria per qualsiasi disegno sperimentale pre-test – post-test. Tuttavia, ciò che può essere creato e applicato in specifiche condizioni sperimentali non può sempre essere scalato per applicazioni pratiche più ampie. Allo stesso modo, le radici di un certo numero di sfide educative pratiche possono essere rintracciate nel fatto che i determinanti significativi dell’apprendimento scolastico non sono visibili (Hattie, 2009). Non sono nemmeno facili da osservare, né le carenze di sviluppo possono sempre essere identificate dagli insegnanti (MacGilchrist et al., 2004). La mancanza di abilità di pensiero – gli strumenti cognitivi necessari per un apprendimento di successo – non sono identificati; così, rimangono non trattati, e questo ostacola significativamente l’ulteriore apprendimento.

  Quali documenti servono per fare la domanda di accompagnamento?

Valutazione nel PIP potenziato

Metodi:  I 17 corsi comprendevano 184 classi individuali, da ognuna delle quali due studenti sono stati selezionati a caso per la valutazione.  Questa selezione ha portato a un campione di 368 studenti.  Agli istruttori dei corsi valutati è stata inviata una e-mail con i nomi degli studenti selezionati e le istruzioni per presentare campioni di lavoro di questi studenti che dimostravano il pensiero critico, con la possibilità di presentare il lavoro elettronicamente o tramite posta cartacea.    Una e-mail di promemoria è stata inviata circa due settimane prima della data di scadenza.  Tutti gli artefatti raccolti sono stati resi anonimi e caricati nel programma di valutazione Tk20.  Un gruppo di sette volontari ha valutato gli artefatti usando la rubrica.  La rubrica analitica consisteva di cinque dimensioni: identificazione; metodo(i); punti di vista alternativi; integrazione; conclusioni, soluzione(i); e creatività, innovazione.  Le dimensioni sono state valutate su una scala a 4 punti, da 4, competenza avanzata, a 1, competenza nulla/limitata. Ogni artefatto è stato valutato due volte, da due diversi volontari.

  Quali sono gli sport di situazione?

Federico Ricci

Sono Federico Ricci, scrittore nel tempo libero, appassionato di sport e nuove tecnologie.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos.
Privacidad