Cosa succede se non pago una ricevuta bancaria?

Odoo 14 – Contabilità: Flusso di pagamento

Una ricevuta bancaria contiene informazioni dettagliate su una transazione finanziaria effettuata presso una banca. La ricevuta della transazione include generalmente l’importo della transazione, la data in cui è avvenuta e il numero dell’impiegato della banca che ha effettuato la transazione. A parte le transazioni che riguardano i conti di deposito, le ricevute bancarie vengono date anche ai clienti che effettuano pagamenti di prestiti, pagamenti con carte di credito e altri tipi di transazioni simili. Le banche forniscono ai titolari dei conti una copia della ricevuta bancaria e la banca mantiene anche i propri registri di tutte le transazioni.

Gli istituti finanziari rilasciano le ricevute ai clienti per evitare controversie relative ai dettagli delle transazioni. Immediatamente dopo aver preso possesso della ricevuta bancaria, il titolare del conto ha la possibilità di contestare qualsiasi informazione registrata in modo errato sulla ricevuta. Se si verifica un errore dopo che il titolare del conto lascia la banca e i fondi vengono depositati sul conto sbagliato, il cliente può usare la ricevuta bancaria come mezzo per far correggere la transazione e depositare i fondi sul conto corretto.

Saluta il nuovo Google Pay

Se interrompi i pagamenti che si riferiscono a un altro accordo, come un prestito o per pagare l’iscrizione a un club o a una palestra o un abbonamento a una rivista, dovrai trovare un altro accordo per pagare i soldi che hai concordato.

Per ritirare il consenso, basta dire a chi ha emesso la tua carta (la banca, la società di costruzioni o la società della carta di credito) che non vuoi che il pagamento venga effettuato. Puoi dirlo all’emittente della carta per telefono, e-mail o lettera.

  Dove trovo il codice mobile token?

Se chiedi di fermare un pagamento, l’emittente della carta dovrebbe indagare su ogni caso in base ai suoi meriti. Non dovrebbero applicare una politica generale di rifiuto del rimborso dei pagamenti effettuati quando il cliente ha dato il suo numero di conto.

Se si telefona, è una buona idea seguire la chiamata per iscritto in modo da avere la prova della vostra istruzione di cancellare. Ma la compagnia dovrebbe prendere la tua telefonata come istruzione e fermare subito l’accordo, non aspettare che tu confermi per iscritto.

Se la persona con cui parli dice che non puoi fermare i pagamenti, chiedi di parlare con qualcuno più anziano. Se ancora non vogliono fermare i pagamenti, chiedete loro di mettere una registrazione della chiamata sul vostro conto in modo da potervi fare riferimento in seguito se ne avete bisogno. Assicuratevi di prendere nota della data, dell’ora e della persona con cui avete parlato, nel caso abbiate bisogno di fare un reclamo.

Come registrare il pagamento di una fattura (utilizzando fondi non depositati)

Quando si paga un’azienda utilizzando certi tipi di pagamento, per esempio una carta di credito, l’azienda sostiene dei costi per elaborare il pagamento. Questi costi sono solitamente pagati dall’azienda alla sua banca. Alcune aziende includono questi costi nel prezzo che applicano per i loro beni o servizi. Altre passano i costi come un supplemento di pagamento.

Un’azienda non è obbligata a imporre un supplemento di pagamento, ma se sceglie di farlo, le è permesso di trasferire al cliente solo i costi che le sono stati addebitati per accettare il pagamento di quel tipo di pagamento.

  Quante ore per i colloqui?

La compagnia aerea non è tenuta a imporre una sovrattassa. Se lo fa, sarà di solito una cifra percentuale, anche se in alcuni casi potrebbe imporre una tassa fissa – comunque la sovrattassa non deve essere eccessiva per qualsiasi transazione.

Il divieto non influisce sui requisiti esistenti per le aziende di rispettare le disposizioni della legge australiana sui consumatori relative alle rappresentazioni false o fuorvianti sul prezzo e sui prezzi dei componenti. Queste richiedono che le imprese dichiarino il prezzo totale quando presentano i prezzi ai consumatori e che non facciano affermazioni false o ingannevoli sui loro prezzi.

Come ottenere una prova di pagamento per i pagamenti più vecchi

Anche le banche con sede nei paesi dell’UE al di fuori dell’area dell’euro devono applicare questa regola, e non possono far pagare di più per un pagamento in euro verso/all’interno di un altro paese dell’UE di quanto non facciano per un pagamento nazionale nella valuta nazionale.

Quando paghi qualcosa nell’UE usando la tua carta di credito o di debito, i commercianti e le banche non possono addebitarti una tassa extra – nota anche come “sovrattassa” – solo per aver usato una particolare carta. Questa regola si applica a tutti gli acquisti con carta (nei negozi e online) effettuati nel tuo paese o in un altro paese dell’UE.

Le carte di credito e di debito emesse da schemi di tre parti (come American Express e Diners Club), e le carte di credito aziendali, dove il tuo datore di lavoro viene addebitato al posto tuo, non sono coperte dalle regole dell’UE sui servizi di pagamento, e ti possono ancora essere addebitati extra per usare queste carte.

  Come recuperare la ricevuta di un bollettino postale?

Dovresti sapere che se stai pagando in valute dell’UE diverse dall’euro, il fornitore della tua carta potrebbe comunque addebitarti una tassa di conversione della valuta quando usi la tua carta in un altro paese. Tuttavia, il fornitore della carta, la tua banca, il commerciante o il sito web che effettua la transazione devono informarti dell’importo di tali commissioni prima che tu accetti l’acquisto. Il fornitore della carta deve informarti di tali commissioni nei termini e condizioni della tua carta e su una piattaforma elettronica facilmente accessibile, come un sito web o un’applicazione.

Federico Ricci

Sono Federico Ricci, scrittore nel tempo libero, appassionato di sport e nuove tecnologie.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos.
Privacidad