Quando si emette la fattura prima o dopo il pagamento?

Significato della data della fattura

Una fattura, fattura o scheda è un documento commerciale emesso da un venditore a un acquirente, relativo a una transazione di vendita e indicante i prodotti, le quantità e i prezzi concordati per prodotti o servizi che il venditore ha fornito all’acquirente.

I termini di pagamento sono di solito indicati sulla fattura. Questi possono specificare che l’acquirente ha un numero massimo di giorni per pagare e a volte viene offerto uno sconto se pagato prima della scadenza. L’acquirente potrebbe aver già pagato per i prodotti o i servizi elencati nella fattura. Per evitare confusione, e conseguenti comunicazioni inutili dall’acquirente al venditore, alcuni venditori indicano chiaramente in grande e/o in lettere maiuscole su una fattura se è già stata pagata.

Dal punto di vista del venditore, una fattura è una fattura di vendita. Dal punto di vista dell’acquirente, una fattura è una fattura di acquisto. Il documento indica l’acquirente e il venditore, ma il termine fattura indica che il denaro è dovuto o debitore.

Nei paesi in cui il bonifico bancario è il metodo preferito per regolare i debiti, la fattura stampata conterrà il numero di conto bancario del creditore e di solito un codice di riferimento da passare insieme alla transazione che identifica il pagatore.

Cos’è la fattura

Dovresti puntare a inviare la tua fattura lo stesso giorno in cui i beni o i servizi vengono forniti. Le imprese che scelgono di inviare le fatture in una o due occasioni ogni mese, a lungo andare ci rimettono finanziariamente. Ogni giorno di credito si traduce in capitale vincolato.

  Quanto costa pagare un bollettino con hype?

Quando si scrive la data di scadenza del pagamento sulla fattura, per esempio “termini di pagamento: 30 giorni”, significa che si lascia un credito per 30 giorni. Per qualcuno che ha appena iniziato un’attività questo può essere difficile perché spesso si ha bisogno di capitale per la propria attività. Una buona idea potrebbe essere quella di fatturare tempestivamente ai suoi clienti e rivedere le sue attuali condizioni di pagamento. Se hai avuto termini di pagamento di 30 giorni per qualche tempo, considera di ridurli.

Prima di vendere a un nuovo cliente a credito, si dovrebbe effettuare un controllo approfondito del credito. Può anche valere la pena di farlo per i clienti esistenti ogni tanto. Ci sono diverse aziende che vendono informazioni sul credito, per esempio la tua banca o le agenzie di informazioni sul credito.

Si può inviare una fattura prima che il lavoro sia fatto

Non c’è un modello di fattura che vada bene per tutti, ma usarne uno può migliorare la gestione delle fatture. Piani di pagamento diversi funzionano per progetti diversi, quindi prima di iniziare il lavoro, parlate con il vostro cliente di un programma di pagamento che funziona meglio per entrambi e concordate un piano. Ecco alcune opzioni da considerare per i vostri crediti:

  Come recuperare le chat di WhatsApp senza aver fatto il backup?

Un modo rapido per ridurre il mal di testa e semplificare la gestione delle fatture è quello di utilizzare la gestione delle fatture online. Usare un software di gestione delle fatture può eliminare la carta dall’equazione. Le fatture cartacee si accumulano (sia per te che per i tuoi clienti) e sono un mal di testa da gestire – ed è facile perdere il conto se hai inviato una fattura o se è stata pagata.

Con programmi online come Square Invoices, puoi inviare fatture professionali e controllare lo stato di ogni cliente dal tuo computer o dispositivo mobile. Puoi anche inviare le fatture dal tuo dispositivo usando l’applicazione di fatturazione e al tuo cliente non verrà addebitata una tassa per pagare.

Anche se usi le fatture online, invii subito la fattura e hai un piano di pagamento concordato, ci sono altre barriere per essere pagato in tempo. Ecco alcuni problemi che potrebbero rallentare il pagamento:

Fattura prima o dopo il servizio

Se la tua azienda non sa quando inviare una fattura a un cliente, può interrompere il flusso di cassa e causarti stress inutile. Continua a leggere per saperne di più sulla tempistica delle fatture e quale approccio potrebbe funzionare meglio per la tua azienda.

Fatturare in anticipo aiuta la tua azienda a mantenere un sano flusso di cassa, insieme ad altri vantaggi. Poiché il cliente ha già investito in voi e nei vostri servizi, è più probabile che sia coinvolto nel progetto e che fornisca qualsiasi guida o chiarimento man mano che il progetto procede.

  Come viene tassato il rimborso spese?

Fatturando in anticipo, garantirete anche che il denaro non si esaurisca a metà del progetto, il che potrebbe ritardare o alla fine fermare il completamento. Tuttavia, la fatturazione prima dell’inizio del lavoro non è sempre un approccio adatto.

Se si adatta meglio al tuo modello di business, potrebbe essere più appropriato fatturare dopo che il lavoro è stato completato. Idealmente, una volta che il progetto è concluso, invieresti la fattura immediatamente, ma potresti anche scegliere di fatturare alla fine di un ciclo di due settimane o alla fine del mese.

Federico Ricci

Sono Federico Ricci, scrittore nel tempo libero, appassionato di sport e nuove tecnologie.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos.
Privacidad